lunedì 21 ottobre 2013

I morti di Lampedusa non sono enciclopedici (ma solo in Italia...)

Ogni tanto qualcuno ci chiede perché ce la prendiamo tanto con Wikipedia.
In realtà non abbiamo nulla contro Wikipedia, anzi. Siamo semplicemente disgustati da tutti quelli che la usano per dare sfogo alle proprie alterazioni psichiche.

Parliamo soprattutto di amministratori che di fatto gestiscono le voci di Wikipedia non per il bene dell'enciclopedia (che, ogni tanto è bene ricordarlo, è una risorsa al servizio degli utenti, ossia dei lettori e fruitori) ma per compiacersi del potere acquisito in quell'angolo di Internet.

Un gruppo di bamboccioni, è questa la sintesi ultima dello stato attuale della "dirigenza" di Wikipedia italiana, un gruppo composto prevalentemente da bamboccioni anche ignoranti e prepotenti.

La cancellazione delle pagine biografiche è uno degli aspetti più evidenti del problema. Abbiamo constatato più volte, anche grazie a numerose segnalazioni di lettori e di wikitrapper, la cancellazione di pagine di personaggi indubbiamente enciclopedici, solo perché sconosciuti all'amministratore di turno compiaciuto di poter cancellare la storia di una vita con un click del mouse. Ignoranza e prepotenza, appunto.

Ma veniamo alla Wikiperla odierna.

Il 3 ottobre 2013 un'imbarcazione carica di disperati, salpati dalle coste della Libia in cerca di un destino migliore rispetto a quello assegnatogli dall'unica colpa di essere nati nel posto sbagliato al momento sbagliato, è naufragata al largo dell'isola di Lampedusa. La stragrande maggioranza di quei poveri miserabili, uomini, donne, bambini, è annegata a poche bracciate dalla salvezza. Era gente che non aveva mai visto il mare, non sapeva nuotare, non sapeva galleggiare. Possiamo solo lontanamente immaginare gli ultimi istanti di terrore di quelle povere persone.
Quasi 400 cadaveri sono stati recuperati nei giorni seguenti. Una tragedia immane. E' la peggiore strage di migranti dal dopoguerra ed è accaduta qui, nel Mediterraneo, nelle acque italiane, di fronte alla bellissima isola di Lampedusa.

Già solo questo basta a rendere enciclopedico l'evento.

E invece no, su Wikipedia italiana c'è qualcuno che la pensa diversamente, qualcuno che vorrebbe che nemmeno il ricordo della tragedia possa trovare spazio su Wikipedia.
Infatti il 6 ottobre 2013 l'amministratore Vituzzu (il peggior amministratore che Wikipedia abbia mai avuto, assieme all'amico e altrettanto pessimo Montesacro) ha cancellato la pagina che qualcuno aveva creato sulla strage, trasferendola a Wikinews, il notiziario cugino di Wikipedia.

Quei 400 morti, però, erano già una notizia su tutti i media nazionali e internazionali. Non avevano bisogno di un ennesimo trafiletto su un altro media, anche se targato Wiki.
Avevano bisogno, o meglio diritto, di avere uno spazio su Wikipedia, anche per dare un senso a quel disperato massacro, alla sua spaventosa grandezza, simbolo di una tragedia umanitaria che è Storia di questi ultimi decenni.

E dopo Vituzzu, altri due amministratori, Phantomas e L736E, hanno cancellato nuovamente la pagina (che gli utenti si ostinavano a riproporre) rispettivamente il 7 e il 9 ottobre.
Ecco lo shot che documenta le vergognose cancellazioni:


A quel punto nessuno si è più azzardato a reinserire la pagina.
La tragedia di Lampedusa, quei 400 morti, non solo non hanno un nome ma nemmeno una storia su Wikipedia italiana. Non sono mai esistiti. Uccisi due volte.

E sapete qual è la cosa più assurda? Se andate a vedere su Wikipedia inglese la voce c'è! Nessuno si è sognato di cancellarla. Ecco lo shot:


Evidentemente gli amministratori della Wiki inglese sono Uomini, nel senso vero della parola. Mentre questi "signorini" qui al massimo sono "ominicchi" e "quaquaraqua", come scriveva Leonardo Sciascia.

Perché hanno agito così? Perché sono razzisti? Perché odiano gli immigrati? Perché in fondo in fondo pensano "400 in meno..."? Forse.
Ma più probabilmente è solo l'ennesimo godimento per aver dimostrato il loro potere: premere un tasto e cancellare un evento storico così importante; decidere cosa è importante e cosa no; costringere gli utenti a chiedere sottomessi il permesso di creare una pagina.

Quale che sia la ragione, restano dei vigliacchi di infima specie, che si nascondono vigliaccamente come vermi (senza offesa per i vermi...) dietro il concetto di enciclopedicità.

Ringraziamo tutti i lettori che ci hanno scritto per segnalare la Wikiperla e in particolare i primi, A.S. e Giulia BC.

15 commenti:

  1. Pagine dedicate al naufragio di Lampedusa ci sono anche sulle wikipedia francese, finlandese, thailandese e cinese.
    Su quella tedesca nessuna pagina dedicata, ma una lunga e dettagliata descrizione del fatto all'interno della voce dedicata all'isola.
    Saluti,
    Mauro.

    RispondiElimina
  2. Va detto che come era scritta era un po' ridicola ma una notizia così merita di sicuro la wikipedia!

    RispondiElimina
  3. Sono morti non tanto perché non sapevano nuotare, ma perché erano ammassati nella stiva...
    Ad ogni modo, con tutto il massimo rispetto per le vittime, una notizia di cronaca non è sempre rilevante ai fini enciclopedici. Infine è normale prassi che si aspetti un po' di tempo dalla notizia, appunto per dar modo a chi redige la voce di essere il più distaccato possibile, prima di pubblicarla. Quindi, come leggo qui sopra, se "Non avevano bisogno di un ennesimo trafiletto su un altro media" non hanno bisogno certo di una voce su Wikipedia nell'immediato.

    RispondiElimina
  4. La Wikipedia italiana è gestita in maniera ridicola. E temo non possiamo farci *niente* se non sperare che questi personaggi si stufino di giocarci.

    RispondiElimina
  5. Se dico che certi amministratori meriterebbero di trovarsi sul prossimo barcone, mi censuri il commento?
    Beh, io lo dico lo stesso...

    RispondiElimina
  6. Io ho sempre rispettato il vostro lavoro, ma per una volta mi permetto di dissentire. E non lo dico certo perchè non provo pietà, rispetto ed angoscia per quello che è accaduto a Lampedusa.
    E' per un motivo puramente formale: Wikipedia non è un notiziario. Non necessariamente una notizia è automaticamente enciclopedica. Alcuni eventi hanno meritato una pagina dedicata perchè si tratta di eventi che hanno avuto una grande risonanza mediatica e impatto culturale. Questo spiega perchè esistono le pagine del delitto di Cogne o quello di Novi Ligure, ma non ce ne è una per ogni delitto famigliare avvenuto in Italia (e di cui le cronache sono piene) e di cui, dopo pochissimo tempo, non si parla più.

    La vicenda di Lampedusa, numericamente, potrà anche essere numericamente la peggiore strage degli ultimi 50 anni. Ma, a meno che non si voglia ricondurre il tutto ad un mero dato numerico (come se una strage in cui muoiono "solo" 20 persone possa essere considerata "meno grave" di una dove i morti sono 300), si tratta PURTROPPO di un episodio che non ha lasciato strascichi di nessun tipo e che non ha avuto un'eco molto differente rispetto ad altri incidenti simili. Tant'è che già il giorno del funerale delle vittime, i media avevano smesso di parlarne. E quando, pochi giorni dopo, ci fu un altro rovesciamento, la notizia passò quasi inosservata.

    Se le wiki straniere hanno pubblicato una pagina in merito, dobbiamo ricordare due cose
    1) una delle regole di Wikipedia consiste proprio nel fatto che l'enciclopedicità di una pagina non va mai valutata guardando cosa fanno le altre wiki.
    2) l'enciclopedicità di una notizia non è necessariamente uguale per tutti. Per noi, che siamo, ahimè, abituati a queste stragi del mare, tale notizia non stupisce nè risalta particolarmente. All'estero, dove non vivono la nostra stessa situazione (e di cui i tg probabilmente parlano di sbarchi di migranti in Italia una volta all'anno) questa notizia ha avuto sicuramente un'eco differente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, con tutto rispetto, ma dissento fortemente dal tuo ragionamento. Una tragedia si misura in base al numero delle vittime, purtroppo. Ergo questa è una tragedia al pari di un incidente aereo e pertanto deve avere il giusto spazio.

      Elimina
    2. Uhm, però wikipedia italia non è la wikipedia dal punto di vista italiano ma la wikipedia in lingua italiana, ergo non ha molto senso che una cosa ritenuta universale e non particolare da una wiki non debba valere per un'altra (io però personalmente farei una voce dedicata ai naufragi con la sezione che riporta questo)...

      Elimina
  7. Il ragionamento di Vituzzu è il ragionamento del tipico italiano medio.

    Se affonda una nave prestigiosa e ci sono 32 morti, italiani, francesi, tedeschi, spagnoli, etc... Allora sono morti che contano, sono enclicopedici.

    Se invece affonda un barcone senza nome e muoiono 359 poveri cristi dall'Eritrea, la Somalia e il Ghana. Allora non contano niente.

    E la sapete la cosa più ridicola ? Su Wikipedia ci finiscono pure stragi di finzioni letterarie o cinematografiche. Ma la strage di Lampedusa no.

    Il fatto è che gli amministratori di wikipedia dovrebbero essere al di sopra dell'italiano medio. Ma in realtà stanno sotto....

    RispondiElimina
  8. andate a vederla adesso, era meglio non facessero la voce...

    RispondiElimina
  9. Che dire ... Wikipedia è in mano a soliti "noti".
    Gli stessi che procedono con immacolate pubblicità a Michele Santoro.
    Gli stessi che chiamano Braccio di Ferro edito in Italia un fumetto "reazionario" (certo perchè picchiare i cattivi è sempre il solito fascista) mentre non accennano nulla al "politichese" di Dylan Dog che fa sesso a tutto spiano con immagini di sgozzati e con storie demenziali. E in questo caso la "moralità" che si evince è titpica del '68 (anno elogiato dal personaggio nelle storie)

    Ecco che nel caso di Lampedusa i morti che non servono al Partito non vengono citati. Forse non facevano abbastanza propaganda antiberlusconiana o forseperchè Alfano aveva detto di aiutare i superstiti....
    Chi può dirlo.

    RispondiElimina
  10. Intanto vi segnalo che la Wikicricca ha messo a segno un altro colpo, alla quarta ci sono riusciti. Meno male che è da un anno che me ne sono andato, questa comunità è divenuta indegna.

    RispondiElimina
  11. Nel frattempo farei notare che, alla chetichella, la Wikicricca ha finalmente fatto eleggere sysop il loro affiliato Sanremofilo grazie al solito corredo di attacchi e intimidazioni ai votanti contro. Ho fatto bene ad andarmene un anno fa da questo progetto indecente. Tutto a tarallucci e vino, ovviamente.

    RispondiElimina
  12. Il problema principe di wikipedia sono le loro incredibili lunghissime bizantine capziose discussioni sull'"enciclopedicità" di questo o quello. L'enciclopedicità è un criterio in ultima analisi soggettivo, arbitrario, che necessita esso stesso di definizione.

    Tutt'altra cosa è la "notability" adottata sulla wikipedia in inglese: là si tratta di un principio oggettivo e univocamente definibile.- Se un mezzo di informazione riferisce di voi, siete "notable" (rilevanti) e wikipedia in inglese, una fonte di terzo ordine, prende atto vi cita (voci in divenire e sempre migliorabili, ovviamente) e non vi rimuove.

    RispondiElimina

NB! Tutti i messaggi sono sottoposti a moderazione: quelli giudicati non idonei verranno eliminati senza alcun avviso né risposta.

Non è necessario frazionare lunghi commenti in più parti per limiti di testo, ma ti chiediamo di essere il più sintetico possibile. Grazie della collaborazione.

Ricorda che puoi utilizzare soltanto i seguenti tag HTML: <b> o <strong>, <i> o <em> e <a>.